BASILICA DI SAN NICOLO' PIETRA LIGURE

 
Testi e fotografie
di Lisa e Gianni Cenere

 

Prefazione

La costruzione della Basilica di S.Nicolò e della Vecchia Chiesa parrocchiale sono strettamente collegate con gli avvenimenti di Pietra Ligure.
Molti autori traendo spunto dagli archivi storici hanno narrato le vicende di come questi monumenti siano stati edificati.

In questo libretto i cenni storici sono marginali perchè più che alle parole si è voluto dare ampio risalto alle foto degli affreschi, delle tele e delle statue che abbelliscono l'esterno e l'interno della Basilica troppo spesso dati per scontati e non osservati con attenzione.

Ci auguriamo che chi sfoglierà questo volumetto, realizzato artigianalmente ma con tanta passione, si ricordi di Pietra Ligure e della bellezza della Basilica.

Pietra Ligure, marzo 2019.

LA NUOVA CHIESA PARROCCHIALE

 

Prefazione

Pietra Ligure possiede una bellissima e grandiosa chiesa parrocchiale che il Prof. Casalis dice una delle più belle ed ampie della Riviera di Ponente.
Di stile romanico e di ordine composito, misura m. 54 di lunghezza e m. 28 nella sua parte maggiore di larghezza. Composta di una sola navata e con armoniche appendici ai lati del Sanctorum ed all'ingresso del tempio; la sua volta si innalza per m. 25 dal pavimento, le cui corde misurano  m. 27.25 per 23.50.
Essa venne compiuta ed iniziata al culto cattolico nel 1791, 25 Novembre nel quale giorno, benedetta solennemente, vi si celebrò, per la prima volta, con straordinaria solennità, il Santo Sacrificio Eucaristico.
Una mole di tale importanza ha naturalmente la sua storia: storia di gioie e di affanni, di timori e di sacrifici, di lungo ed intenso desiderio, di granitica forza di volontà e di fede incrollabile da parte di tutto il popolo pietrese, con in prima linea le sue autorità religiose e civili.
Tanti e tanti furono gli sforzi di questo popolo per arrivare al coronamento di tale impresa, che, direi quasi, da questi fattori morali, finanziari e religiosi esso tragga più onore e vanto che dalla stessa grandiosa opera, tramandata ai suoi figli e nipoti, e ancora visibili ai nostri occhi meravigliati.
E’ per questo che non sappiamo incominciare la storia e la trattazione dell’Opera, se non riportando quasi integralmente le parole di un Parroco, scritte poco dopo la solenne inaugurazione.

LA NUOVA CHIESA PARROCCHIALE

LE CHIESE PARROCCHIALI DI "LA PIETRA"

 

 

 

 

 

Gianni Cenere

 

 

Prefazione

La costruzione della Basilica di S. Nicolò e della Vecchia Chiesa parrocchiale sono strettamente collegate con gli avvenimenti di Pietra Ligure. Molti autori traendo spunto dagli archivi storici hanno narrato le vicende di come questi monumenti siano stati edificati. In questo volume i cenni storici sono inseriti ma solo per poter meglio evidenziare quanto è stato realizzato dal 1998, grazie all’interessamento e alla sollecitudine del Parroco Don Luigi Fusta. Più che alle parole si è voluto dare ampio risalto alle foto degli affreschi, delle tele e delle statue appena restaurate che abbelliscono l’esterno e l’interno della Basilica troppo spesso dati per scontati e non osservati con attenzione. Ci auguriamo che chi sfoglierà questo volume, realizzato artigianalmente ma con tanta passione, si ricordi di Pietra Ligure e delle bellezze delle sue chiese. Pietra Ligure, 8 luglio 2013. Lisa e Gianni Cenere.

LA VECCHIA CHIESA PARROCCHIALE

 

Presentazione

Manoscritto inedito conservato nell'archivio parrocchiale

LA CHIESA DELL'ANNUNZIATA

don Giuseppe Guaraglia

 

Prefazione

Don Giuseppe Guaraglia, lasciò un rilevante numero di quaderni manoscritti, tutt’ora inediti, relativi a monumenti e realtà storiche della città di Pietra Ligure. Quello trascritto e pubblicato in questo volume è stato rinvenuto nell’archivio della Parrocchia di S. Nicolò in Pietra Ligure e narra la storia della Chiesa e del Convento dell’Annunziata.

Il manoscritto originale dell’opera è conservato nell’archivio della Parrocchia di S. Nicolò in Pietra Ligure.
Il testo è stato trascritto e curato da Gianni Cenere.
Stampato in proprio.
Servizio editoriale www.farsiunlibro.it

CASTRUM PETRAE

 
Gianni Cenere

 

Presentazione

Il titolo completo, riportato in  copertina, è ripreso dal manoscritto originale conservato negli archivi della Parrocchia di S. Nicolò in Pietra Ligure.
Narra in sestine  la storia delle varie Chiese  e dei monumenti della Città, le loro origini, i fatti e le leggende ad essi collegate.
Gli episodi raccontati, da quelli preistorici a quelli recenti, hanno  chiari parallelismi e  riferimenti costanti alle realtà locali nel periodo  della seconda guerra mondiale e sono  resi  ancora più comprensibili dalle numerose annotazioni redatte  dallo storiografo di Pietra Ligure Comm. Giacomo Accame il quale afferma:  “Le notizie belliche riportate sono, nel loro contenuto storico, vere e reali. Certamente, come ovvio, il nostro battagliero Don Guaraglia - vero vessillifero di giustizia e umana libertà - dovette anagrammarle per motivi politici.”

Questo “poema” non è un romanzo “giallo” da leggere in fretta per conoscerne la conclusione ma esige una lettura calma, attenta e meditata.

Gianni Cenere.

Pietra Ligure, settembre 2012.

.

IL TRABOCCHETTO E LA SUA CROCE

 
Gianni Cenere

 

Presentazione

Il Trabocchetto è la collina che “protegge” Pietra Ligure dalla Tramontana e su di essa, da tempi antichissimi, venne eretta e più volte sostituita una Croce, la Croce di S. Giorgio, raffigurata anche nello stemma della città.
L'attuale, in ferro, ha 55 anni, e necessitava di diversi lavori.
La Associazione culturale “Matetti da Pria”, fondata nel 2016, che si prefigge, oltre che di far conoscere le tradizioni del territorio, anche di valorizzarne il patrimonio storico, con il supporto e la collaborazione dell'Amministrazione Comunale e il coinvolgimento di privati cittadini ne ha curato il restauro ed ha scritto questo volumetto che oltre a raccontarne la storia vuol aiutarci ad esplorare le meraviglie della natura che ci circonda.

Buona lettura e buona passeggiata!
Gianni Cenere
“Associazione Culturale Matetti da Pria.”

Luglio 2020

.

CONFRATERNITE ED ORATORI


di Alessandro Marinelli

 

Presentazione

Edito in proprio  dall'autore nel 2002, è uno studio fondamentale per la conoscenza delle chiese e delle tradizioni pietresi. Come scriveva Il Comm. Giacomo Accame nell'introduzione "è una appassionata ed esaustiva ricerca compiuta su un’ampia documentazione, frutto di anni di certosino lavoro d’archivio, ma anche arricchita da esperienze personali, avendo l'autore militato per parecchio tempo nella Confraternita di S. Caterina..... Emergono così antichi editti, disposizioni e leggi che ne condizionano la vita, vetusti riti, che ne accompagnano la storia e la loro evoluzione nel tempo. Le numerose fonti ne descrivono, inoltre, il periodo di maggiore prestigio, ma anche le alterne vicende dell’epoca Napoleonica che ne determineranno la trasformazione....."
Un'opera che non dovrebbe mancare nella biblioteca di ogni pietrese.

MEMORIE ANTICHE E MODERNE DI PIETRA LIGURE

 

 

 

 

 

 
D.Vincenzo Bosio

 

Presentazione

Il prezioso volume era intovabile per cui venne ristampato a cura del Comune di Pietra Ligure nel 2012. esso rappresenta come scritto nella prefazione "il primo, vero volume in cui la storia della nostra cittàviene trattata in modo organico e sistematico". E' reperibile presso il Comune di Pietra Ligure-

.

STORIA DI PIETRA LIGURE

 

 

 

 

 

 
Attilio Accame

 

Presentazione

Collana storica diretta da G. Accame

Di questo volume dello storico Attilio Accame ci sono due edizioni praticamente identiche, una edita a cura della Croce Rossa Italiana (1973) e uno dal centro storico pietrese (1981). Sono le ristampe di un volume scritto nel 1935 dallo storiografo, che come scritto nell'introduzione è un'opera "frutto di rigorose e pazienti ricerche, che dovrà rimanere cara a tutti i Pietresi e a tutti coloro che amano e si sentono legati a questo Paese, in quanto costituirà un prezioso mezzo di conoscenza e di intendimento del nostro passato, che ancor oggi tante testimonianze mostra intorno a noi."

.