INCONTRO DEGLI EDUCATORI AC

INCONTRO DEGLI EDUCATORI AC

Di Arianna Floccia

Dopo il periodo di confinamento che non ha permesso di incontrarsi, finalmente gli educatori di Azione Cattolica della nostra Diocesi, hanno potuto rivivere insieme un momento di formazione in presenza pensato appositamente per loro.
Infatti, domenica 9 maggio, presso il Seminario vescovile di Albenga, si è svolto l’incontro aperto a tutti gli educatori di Azione Cattolica (ACR e settore Giovani) dal titolo “ Have a God time”. E’ stato un bel momento di ripartenza, arricchito anche dalla carica donata dall’Assemblea nazionale, svoltasi la settimana precedente, che ha regalato e fatto assaporare tanti begli aspetti del vivere associativo. Durante la giornata di formazione, gli educatori hanno potuto interrogarsi riguardo al tema della disponibilità al servizio educativo a cui sono stati chiamati. Attraverso tre momenti di attività, preghiera e riflessione personale, si è parlato della volontà e consapevolezza dell’essere educatori nella vita quotidiana, del mettersi in gioco non contando solo sulle proprie forze, ma sentendosi parte di un’esperienza di gruppo e del non limitarsi a dare solo il giusto, ma di essere sempre un “di più” sia per i ragazzi, sia per i co-educatori.
Un “di più” che particolarmente caratterizza gli educatori di Azione cattolica, e che è donato dalla fede.
La vocazione di un educatore di Ac, infatti, nasce dall’essere parte viva della comunità cristiana, compiendo all’interno del cammino di fede, scelte di vita e accogliendo il servizio educativo quale modalità specifica per vivere la chiamata di ogni credente ad essere discepolo-missionario. Un educatore di Ac, inoltre, cresce nella fede insieme alle persone che gli sono affidate, facendo proprio, l’impegno ad essere un testimone affidabile. La formazione, infine, si è conclusa con un momento di adorazione eucaristica, che ha permesso di far risuonare nelle menti e nei cuori degli educatori, tutte le riflessioni della giornata.

Testo ripreso dal quotidiano AVVENIRE (pagina: Ponente 7)